Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane
Sei in: Eventi > Passati > Grandi nomi dall'Oriente per la Butterfly della Scala di Milano

Grandi nomi dall'Oriente per la Butterfly della Scala di Milano

Giuseppe Palanti, Madama Butterfly (Cio-cio-san), Atto I.
Milano, Teatro alla Scala, 1904
Madama Butterfly.
Proprietà Museo Teatrale alla Scala. Butterfly: Cio-cio-san 1 - proprietà Museo Teatrale alla Scala
Giuseppe Palanti, Madama Butterfly (Cio-cio-san), Atto I.
Milano, Teatro alla Scala, 1904.
Madama Butterfly.
Proprietà Museo Teatrale alla Scala. Butterfly: Cio-cio-san 2 - proprietà Museo Teatrale alla Scala

Il Giappone al quadrato. Sul palcoscenico della Scala riappare uno degli allestimenti in assoluto più amati dal pubblico, negli ultimi vent'anni, che è una Madama Butterfly del Sol Levante. Regista, scenografo e costumista sono tre illustri giapponesi - Keita Asari, Ichiro Takada, Hanae Mori - che crearono nel 1985 una versione dell'opera di Puccini quasi da giardino Zen.


Il segno di questa Butterfly è semplice, astratto, ma non minimalista. Non viene sacrificato il rapporto con la natura, che la "casa a soffietto" di Cio-Cio-San non solo suggerisce ma chiede. Una natura evocata con elementi essenziali, in sintonia con lo spirito e i colori di quella terra in cui molto tardi, nella storia, fece breccia la cultura occidentale, però recepita nel tempo con una capacità di appropriazione quasi famelica.

 

Lo spettacolo sovrappone con discrezione un Giappone vero all'orientalismo tutt'altro che esteriore della musica. Gli studi musicologici non hanno potuto far altro che scoprire con quale coscienza stilistica e con quanta scaltrezza Puccini abbia utilizzato moduli giapponesi autentici e armonie "esotiche" in perfetta simbiosi verso un medesimo fine.

Torna sul podio della Scala Myung-Whun Chung.
Debutta invece Fiorenza Cedolins, soprano che il pubblico ama e attende.

 

Filarmonica della Scala
Coro Filarmonico della Scala

 

Direttore

Myung-Whun Chung
Niksa Bareza (il 27 febbraio 2007)

Regia

Keita Asari

Scene

Ichiro Takada

Costumi

Hanae Mori

Lighting designer

Sumio Yoshii

Coreografo

Hideyu Kanzaki

Personaggi ed interpreti

Cio-Cio-San: Fiorenza Cedolins - Hui He
Suzuki: Mihoko Fujimura - Annamaria Popescu
Kate Pinkerton: Adelina Scarabelli
F.B.Pinkerton: Aquiles Machado - Mario Malagnini
Sharpless: Gabriele Viviani - Claudio Sgura
Goro: Mario Bolognesi
Yamadori: Simone Del Savio
Zio Bonzo: Ernesto Panariello
Yakusidé: Davide Pelissero
Commissario: Giovanni Guagliardo
Ufficiale del registro: Antonio Novello
Madre: Francesca Garbi
Zia: Chiara Fracasso
Cugina: Anna Zoroberto

 

Spettacoli in programma
Febbraio 2007: 9, 11, 13, 16, 21, 22, 24, 27

www.teatroallascala.it