Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane
Sei in: Novità > Nuovo Gran Teatro all'Aperto di Torre del Lago: un progetto che diventa realtà

Nuovo Gran Teatro all'Aperto di Torre del Lago: un progetto che diventa realtà

Avanzamento lavori del Nuovo Gran Teatro Torre del Lago

Riportiamo l'articolo dal titolo "Teatro - Torre del Lago prepara l'Arena" pubblicato su Il Sole 24 Ore, Inserto Centro-Nord, sezione Cultura pag. 19 del 6 dicembre 2006.


Nel Parco della musica di Giacomo Puccini a Torre del Lago, in Toscana, proseguono i lavori di realizzazione del Nuovo teatro all'aperto, una grande arena da 3.200 posti, a cui si aggiungerà un auditorium interno
che potrà accogliere fino a 600 persone. La consegna è prevista per la fine del 2008.

La costruzione del Nuovo teatro, iniziata il primo febbraio scorso, e il conseguente ampliamento del Parco della musica, che arriverà a occupare una superficie totale di 2.600 mq, aggiungeranno funzionalità alla struttura che già domina il Lago, con ampi spazi dedicati sia agli artisti che al pubblico.

«Non si tratta di un mero ampliamento strutturale - ha affermato Bruno Ermolli, presidente del Comitato nazionale per le celebrazioni pucciniane e vicepresidente del Teatro alla Scala di Milano - bensì di una
vera e propria riqualificazione dell'offerta culturale che da oltre 50 anni Torre del Lago, per mano della Fondazione festival pucciniano, fa a tutti gli appassionati melomani e soprattutto pucciniani
».

Gli investimenti sono ingenti, 17 milioni di euro di cui 12 per la realizzazione della grande arena all'aperto e dell'auditorium, 5 per il completamento del Parco della musica. La Regione Toscana partecipa con una cifra di 2,4 milioni di euro, la Provincia di Lucca con 1,6 milioni, il Comune di Viareggio insieme alla Fondazione festival pucciniano con 6,5 milioni; la Fondazione Monte dei Paschi di Siena con 6,5 milioni di euro.

Il Comitato contribuisce alla promozione turisticoculturale con la «realizzazione diretta di grandi eventi che stimolino un ritorno economico e sociale», ha precisato Ermolli.
Si sono stabiliti così legami con alcune realtà imprenditoriali: per esempio, la British American tabacco Italia, Enel, Poste italiane e la Fondazione Banca del Monte di Lucca.
A livello artistico, inoltre, il presidente Ermolli è stato il primo sostenitore di un progetto ambizioso: la realizzazione di una tetralogia sinfonica pucciniana, alla scoperta della natura compositiva del Maestro. Il Festival 2007 sarà inaugurato in luglio dall'allestimento di Madama Butterfly, con le scene curate dal pittore Ugo Nespolo. Ma la vera novità sarà nella fiction televisiva su vita e opera di Giacomo Puccini, una produzione di Rai Fiction.

Paolo Fontanesi

I dettagli del progetto: www.puccinifestival.it/braille/ita/categorie. asp?idcat=16

SCARICA L'ALLEGATO PDF CONTENENTE RAPPORTO SULLO STATO DI AVANZAMENTO DEI LAVORI DEL NUOVO GRANDE TEATRO