Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane
Sei in: Eventi > Passati > Omaggio al Maestro: 82° anniversario della scomparsa di Giacomo Puccini

Omaggio al Maestro: 82° anniversario della scomparsa di Giacomo Puccini

La statua di Puccini a Torre del Lago La statua di Puccini a Torre del Lago
La villa di Torre del Lago La villa di Torre del Lago

Sarà un'intera giornata dedicata alla memoria del Maestro ad 82 anni dalla sua scomparsa. La terra che gli rende omaggio è Torre del Lago, dove il Maestro è sepolto all'interno della Villa Museo che si affaccia sul lago, quel suo "incantato nido" che ispirò molti dei suoi successi in note.

La Fondazione Festival Pucciniano arricchisce il già interessante cartellone del Mese Pucciniano 2006 grazie alla collaborazione con il Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane 2004-2008 e con la Signora Simonetta Puccini - nipote del compositore- che, in questo importante giorno commemorativo, firmano il saluto al Maestro.

La giornata prenderà inizio alle ore 15.00 con la deposizione della corona di alloro ai piedi della statua dedicata a Giacomo Puccini, posta proprio sul Belvedere in riva al Lago. Dunque la Villa Museo, mantenuta "viva" nella memoria ed arricchita nonché gestita dalla Signora Puccini, aprirà le proprie porte per permettere l'omaggio alla tomba del Maestro che trova riposo proprio tra le sue mura.

Alle 15.30 lo Spazio Puccini adiacente la Villa, che già si è animato lo scorso 30 settembre per effetto dell'iniziativa concertistica promossa e realizzata dalla Signora Puccini che ha permesso la prima esecuzione europea dell'inedito inno pucciniano - Dios Y Patria- rinvenuto a Buenos Aires negli archivi del quotidiano La Prensa, renderà omaggio al Maestro offrendo al pubblico la proiezione della toccante Manon Lescaut eseguita dall'Orchestra del Teatro Metropolitan di New York con grandi interpreti come Renata Scotto e Placido Domingo.

Sarà, invece, la chiesa di San Giuseppe a Torre del Lago a celebrare la Messa Solenne di commemorazione alle ore 18.00 che si concluderà con il Salve Regina, composizione sacra del Maestro datata 1880, brano che darà inizio al concerto lirico "Omaggio al Maestro" eseguito dal Quartetto Toscano (scarica il curriculum del Quartetto), dalla soprano Alessandra Meozzi, dalla Corale G.Pardini e dal Coro delle Voci Bianche del Festival Puccini durante il quale saranno offerti al pubblico alcuni dei pezzi più vibranti dell'estro melodico pucciniano (tra cui Crisantemi; Senza Mamma - aria tratta dall'opera Suor Angelica; Quartetto in Re maggiore; Requiem per coro, viola ed organo; Coro a bocca chiusa - tratto da Madama Butterfly).

Scarica il programma della giornata di commemorazione.

Ingresso gratuito