Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane
Sei in: Press Office > Anteprima europea inno Dios y Patria

Anteprima europea inno Dios y Patria

Agenzie stampa esecuzione inedito pucciniano [file PDF 41,61 KB]
Alcune delle agenzie italiane che hanno raccolto la notizia dell'inedita esecuzione
Inno Dios y Patria: note di conferenza stampa [file PDF 29,14 KB]
Scarica le note della conferenza stampa di annuncio dell'iniziativa

Il Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane patrocina l'evento concertistico e culturale annunciato dalla Signora Simonetta Puccini che avrà luogo il prossimo 30 Settembre a Torre del Lago ed il 1 ottobre a Lucca. Una grande opportunità non solo musicale ma, soprattutto, culturale colta da Simonetta Puccini e che porta il patrocinio del Comitato proprio per la sua carica celebrativa: Puccini l'internazionale, potremmo titolare i due giorni in programma.

Sarà, infatti, eseguito in anteprima europea l'inno Dios Y Patria, composizione rinvenuta negli archivi del quotidiano argentino "La Prensa" che fu composta da Giacomo Puccini in occasione della sua visita a Buenos Aires nell'agosto 1905.

È stato, infatti, grazie all'impegno della nipote del Maestro, la Signora Simonetta Puccini, che da sempre cura la promozione in Italia ed all'estero del Genio compositivo del Maestro, nonché per effetto del fortunoso rinvenimento ad opera di due musicologici argentini, Gustavo Gabriel Otero e Daniel Varacalli Costas, che l'inno verrà presentato in Italia, nei luoghi più legati alla vita ed agli affetti del Maestro, in prima esecuzione europea andando ad accrescere il già ricchissimo patrimonio musicale del compositore lucchese e la preziosa bibliografia dedicata al Maestro. L'inno entrerà nella discografia pucciniana grazie all'esecuzione del Maestro Gianfranco Cosmi, del tenore Tiziano Barbafiera, del soprano Maria Luigia Borsi ed alle fresche voci bianche della Cappella Santa Cecilia.

Sarà, invece, la pubblicazione "Puccini in Argentina", realizzata dai due musicologi e pubblicata dall'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires, il contributo che l'Argentina da al Grande Compositore. Una pubblicazione ricca di approfondimenti storici e fotografici che, presentata dai due autori in occasione dei due concerti in programma, ci porterà a scoprire i risvolti del viaggio del Maestro datato 1905 nonché i retroscena della grande scoperta avvenuta ben 101 anni dopo.

Due giorni, due grandi eventi musicali e culturali per approfondire l'internazionalità di Giacomo Puccini.

"Il Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane si congratula dell'iniziativa con la Signora Simonetta Puccini, nipote del Maestro ed Ambasciatrice nel Mondo del Comitato. Un grande contributo alle celebrazioni perché non si tratta solo della realizzazione di un concerto sinfonico né della semplice presentazione di una pubblicazione nel nome di Puccini. Dobbiamo, invece, annoverare l'iniziativa tra le importanti operazioni culturali che l'Italia ed il territorio lucchese fa nel nome del Maestro ed il ringraziamento va tutto alla nipote del Maestro". Afferma Bruno Ermolli, Presidente del Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane. "L'internazionalità di Puccini è di un altro secolo ma l'eternità di Puccini rimane a testimoniare quanto siano solidi e costruttivi i legami culturali che si possono stringere anche tra realtà diverse come l'Argentina e l'Italia nel nome della grande musica, dei grandi immortali. Ed è per questo che il Comitato sceglie di patrocinare l'iniziativa perché, grazie ad essa, il nostro territorio avrà eco ancora più grande fuori dai nostri confini. Una grande opportunità, dunque, che segna una stretta collaborazione locale tra molti degli attori pucciniani più legati alla vita ed ai luoghi del Maestro, come l'Istituto di Studi Pucciniani, l'Associazione Amici delle Case di Giacomo Puccini, la Fondazione Simonetta Puccini, il Comune di Lucca, la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, ma che evidenzia anche l'apertura e la costituzione di un nuovo legame internazionale con la realtà culturale argentina. Puccini, l'internazionale di ieri, è sempre più attuale!".

 

Gli appuntamenti, dunque, sono per sabato 30 Settembre a Torre del Lago Puccini nello "Spazio Puccini" adiacente la Villa Museo Puccini alle ore 17.00 e domenica 1 Ottobre a Lucca nell'Auditorium dell'Istituto Musicale L.Boccherini (Chiesa Ex Suffragio) alle ore 17.30.

 

Milano, 27 settembre 2006