Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane
Sei in: Eventi > Passati > Mostra Giacomo Puccini - Galileo Chini

Mostra Giacomo Puccini - Galileo Chini

Tino Cennamo, Manrico Nicolai, Marco Marcucci firmano l'accordo di collaborazione Viareggio. Firma dell'accordo
Galileo Chini, Bozzetto per l'Atto III, scena I, versione IV. Milano, Teatro alla Scala, 1926.
Proprietà Archivio Storico Ricordi Milano Turandot. Proprietà Archivio Ricordi Milano
Galileo Chini, Bozzetto per l'Atto II, scena II, versione IV. Milano, Teatro alla Scala, 1926.
Proprietà Archivio Storico Ricordi Milano Turandot 2. Proprietà Archivio Ricordi Milano
Teatro alla Scala, Milano 1926. 
Direzione della messa in scena: Giovacchino Forzano;
Scene: Galileo Chini.
Proprietà Museo Teatrale alla Scala. Turandot, messa in scena. Proprietà Museo Teatrale alla Scala

Giacomo Puccini e Galileo Chini, tra musica e scena dipinta. La favola cinese e altri racconti dal palcoscenico.

Sarà Viareggio ed in particolare lo splendore di Villa Borbone ad ospitare la mostra evento che segna il primo traguardo di un percorso di collaborazione che vedrà impegnati, fino al 2008, il Comune di Viareggio, la Fondazione Festival Pucciniano e Casa Ricordi.
Lo scorso gennaio, infatti, è stato siglato un protocollo d'intesa tra Comune, Fondazione Festival Pucciniano e Casa Ricordi per la realizzazione, a partire dall'anno in corso e fino alle grandi celebrazioni del 2008 in occasione del 150° anniversario della nascita del Maestro, di eventi culturali ed espositivi tesi alla valorizzazione dell'arte pucciniana in ogni sua espressione.
L'espressione scenica si fonde con quella musicale ed interpretativa per rendere vero ed intenso il dramma e la passione dei personaggi pucciniani nonché la profondità delle note del grande Genio.

Sabato 15 luglio 2006 a partire dalla ore 18.00 si inaugura la prima grande esposizione dedicata a Turandot: Giacomo Puccini, l'autore delle note dell'eterna incompiuta, "incontra" Galileo Chini, i colori e l'arte scenica della principessa purpurea.

Giacomo Puccini-Galileo Chini. Tra musica e scena dipinta. La favola cinese e altri racconti dal palcoscenico è il contributo che Casa Ricordi, il Comune di Viareggio e la Fondazione Festival Pucciniano danno alla riscostruzione del grande successo. Da sabato, infatti, saremo condotti per tutta l'estate dietro le quinte della favola d'oriente, scoprendo emozioni, paure del grande Maestro nascoste tra le sue lettere autografe e tra i suoi appunti, piccoli puzzle nella costruzione della magnetica personalità della principessa Turandot e del suo amore di ghiaccio; saremo condotti alla ricerca della suspance tra le cupe pennellate dei bozzetti di Chini; saremo cullati dalla potenza interpretativa delle grandi voci che hanno vestito sul palcoscenico i panni del fremente Calaf nel suo immortale "Nessun dorma!".

Insomma Villa Borbone apre le porte alla favola cinese e sarà, ancora una volta, un tripudio all'eterno grande: Giacomo Puccini.
Proprio con questo spirito il Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane patrocina l'iniziativa.

Villa Borbone
Viale dei Tigli, 32
Viareggio (Lucca)

Sabato 15 luglio 2006 - 30 settembre 2006

Per informazioni su orari di apertura:
Fondazione Festival Pucciniano 0584 353304 - 0584 353322
Ufficio Cultura del Comune di Viareggio 0584 966343