Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane
Sei in: Press Office > Conferenza Stampa per l’apertura della stagione operistica del Teatro del Giglio

Conferenza Stampa per l’apertura della stagione operistica del Teatro del Giglio

"Il Comitato Nazionale per le Celebrazioni Pucciniane 2004-2008 ha come obiettivo onorare l'opera e la figura di Giacomo Puccini che rappresenta per la Toscana, per l'Italia, per l'Europa e per il Mondo Intero un grande patrimonio di arte e cultura ed è per questo che il Comitato Nazionale per le Celebrazioni Pucciniane ha il piacere di sottolineare quanto la produzione operistica del Teatro del Giglio sia un significativo contributo all'interno di questo importante progetto di celebrazione delle opere di Puccini - così il Presidente del Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane, Cavaliere del Lavoro Bruno Ermolli.

Dopo l'enorme successo riscosso, la scorsa stagione, da Butterfly in una delle più grandi produzioni italiane degli ultimi decenni (lo spettacolo è stato coprodotto dai Teatri di Lucca, Livorno, Pisa, Ravenna, Trento, Bolzano, Sassari, Rovigo e Berna), quest'anno il primo autentico successo teatrale di Giacomo Puccini datato 1893: Manon Lescaut.

"Il Teatro del Giglio riesce sempre ad emozionarmi: lo ha fatto con la rappresentazione della Butterfly e sono sicuro lo farà anche con la passione disperata di Manon", afferma il Presidente Bruno Ermolli. "La scelta della Manon da parte del Presidente del Teatro, Luigi Della Santa, rappresenta il tributo che la città di Lucca, nella sua massima espressione musicale, vuole dare all'opera che portò il compositore tra i grandi dello scenario del teatro  europeo".

"Così come il Teatro ha egregiamente celebrato il ‘Puccini della Butterfly', questa Manon aprirà il sipario, il prossimo 19 Novembre, per celebrare il ‘Puccini della conquista dello stile drammaturgico'", continua il Presidente Ermolli, "E' proprio in virtù di questo accurato percorso musicale e culturale individuato e realizzato, con grande successo di critica e di pubblico, che il Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane esprime oggi tutto il suo orgoglio nell'annoverare il Teatro del Giglio di Lucca tra i suoi principali punti di riferimento culturali e musicali".

"La città di Lucca rappresenta il gioiello della storia pucciniana - conclude il Presidente Ermolli - il Teatro rappresenta la storia musicale di Giacomo Puccini che si mantiene viva".

Lucca, 31 agosto 2005

Il Presidente del Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane
Cav. del Lav. Bruno Ermolli