Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane
Sei in: Il Comitato > Membri

Membri

Il Presidente Onorario del Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane è il Sen. Marcello Pera. Sono membri riconosciuti del Comitato oltre 40 soggetti istituzionali ed associazioni culturali che, con la loro opera nel territorio nazionale ed internazionale, concorrono a "dare voce" non solo all'immortale Giacomo Puccini ma anche alle nostre città, quelle in cui lo stesso Maestro si è formato, quelle che hanno siglato i suoi successi e che sono state "teatro della sua vita privata".
Il Comitato, inoltre, si compone di una giunta esecutiva che vede la presenza, tra gli altri, dei rappresentanti delle istituzioni "pilastro" nella realtà pucciniana: il Teatro del Giglio di Lucca, la Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago, l'Istituto Musicale L.Boccherini di Lucca, il Conservatorio Verdi di Milano.
Ambasciatrice all'estero del Comitato è la Signora Simonetta Puccini, membro prezioso e più che mai attivo nella valorizzazione del patrimonio legato al Maestro. La Villa Museo di Torre del Lago rappresenta per il Comitato uno dei pilastri monumentali del patrimonio pucciniano di inestimabile valore.
I progetti del Comitato vengono vagliati e supportati dal lavoro delle sue cinque commissioni costituite, a composizione variabile: una Commissione Storico-Scientifica con il compito di dare un forte impulso alla ricerca ed allo studio storico-musicologico delle opere e della vita di Giacomo Puccini anche mediante uno stretto legame con l'attività importantissima e di elevato prestigio del Centro Studi Giacomo Puccini di Lucca; una Commissione Eventi e Comunicazione che valuta il livello qualitativo delle varie iniziative pucciniane sul territorio con lo scopo di conferire il meritato riconoscimento di qualità mediante apposizione del marchio proprio del Comitato; una Commissione Fund Rasing che permetta la creazione di una rete di finanziamento non solo pubblica ma anche privata, riscoprendo l'interesse di un'intera comunità nei confronti delle espressioni culturali del nostro territorio; una Commissione Sviluppo Internazionale che elabora strategie affinché la dimensione mondiale di Puccini sia seguita da un eco internazionale sui luoghi e sulle realtà locali legate al Grande Compositore; una Commissione Controllo Interno con competenze amministrativo-gestionali.